Riabilitazione su Base Comunitaria – Manuale degli Indicatori

Grazie a un accordo operativo stipulato con l’OMS – Organizzazione Mondiale della Salute, l’associazione ROMA ha completato la traduzione in italiano del libro Capturing the Difference We Make – Manuale per gli Indicatori della Riabilitazione su Base Comunitaria.

 

Negli ultimi decenni la Riabilitazione su Base Comunitaria (RBC) si è evoluta come componente fondamentale dello sviluppo della comunità, ed è implementata in oltre 100 paesi in tutto il mondo. La RBC era inizialmente una strategia per incrementare l’accesso ai servizi di riabilitazione in contesti con risorse limitate, ma ora è un approccio multisettoriale che lavora per uniformare le opportunità e l’inclusione sociale delle persone con disabilità, combattendo il ciclo perpetuo di povertà e disabilità.

Tuttavia, la RBC è stata a lungo carente di una solida base di evidenze scientifiche, ostacolata in parte dall’assenza di indicatori standardizzati.

Il presente manuale risponde a queste esigenze e risponde alla richiesta del Piano d’Azione Globale sulla Disabilità dell’OMS 2014-2021 per “potenziare a livello internazionale la raccolta di dati pertinenti e comparabili sulla disabilità, sostenere la ricerca sulla disabilità e sui servizi ad essa correlati”.


L’OMS e il Consorzio Internazionale per la Disabilità e lo Sviluppo (IDDC) hanno lavorato insieme per sviluppare gli indicatori presentati in questo manuale per registrare le differenze nella vita delle persone con disabilità all’interno di quelle comunità in cui si attua la RBC.

Il manuale presenta gli indicatori (di base e supplementari) e fornisce semplici indicazioni sulla raccolta dei dati necessari per caratterizzarli. Gli indicatori sono stati sviluppati per mostrare la differenza tra le persone con/senza disabilità e le loro famiglie in relazione alle informazioni riportate negli indicatori.

Questa comparabilità fornisce preziose informazioni sia ai responsabili di programmi RBC, sia ai donatori che alle agenzie governative, e possono essere utilizzate per guidare il processo decisionale, sostenere la sensibilizzazione/informazione e migliorare la responsività delle istituzioni. Inoltre, la capacità degli indicatori di fornire un confronto delle popolazioni di persone con e senza disabilità si allinea alla Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti delle Persone con Disabilità (CRPD), secondo la quale le persone con disabilità hanno pari diritti a quelle senza disabilità.


La pubblicazione del presente manuale non sancisce la fine del lavoro promosso dall’OMS, IDDC e dalle comunità RBC. Gli indicatori che sono in grado di catturare le differenze tra un approccio RBC in termini sociali, amministrativi ed ambientali saranno sviluppati sulla base di un processo collettivo e basato su prove d’efficacia.


Coloro che leggeranno questo manuale sono chiamati ad essere parte attiva nel rafforzare il monitoraggio e la valutazione della RBC nel mondo condividendo dati ed esperienze con l’OMS e le comunità RBC, garantendo uno sviluppo continuo per gli anni a venire.

 

L’Associazione ROMA esprime un sentito ringraziamento a:

Mina Lomuscio, Referente Disabilità dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Elena Stacy Mazzone – Università Cattolica del Sacro Cuore
Franco Macera – AIFO Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau
Maurizio Marceca – Sapienza Università di Roma
Ivano Mattozzi – ARIBAC ONLUS Associazione Riabilitatori su Base Comunitaria Civita di Bagnoregio
Emanuele Montobbio – Rete SIBaC Italia
Alda Pellegri – OVCI Organismo di Volontariato per la Cooperazione Internazionale

Manual_RBC_Indicators_ITA_2019
Be Sociable, Share!